Cinema, Alessandro Delfiore, Film, Festival, Milano alessandrodelfiore | Cinema, Alessandro Delfiore, Film, Festival, Milano, Siuliai, Lituania | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

alessandrodelfiore
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


arte
Raccolti 6500 euro per gli ospedali grazie all'opera di Lady Be
6 aprile 2020

La passione per l’arte al tempo del coronavirus diventa veicolo per aiutare gli ospedali ad avere più fondi per le spese d’emergenza che stanno affrontando dallo scoppio della pandemia.


Lady Be è un’artista sensibile. Rileggendo alcune tra le risposte che ci aveva concesso nell’intervista esclusiva pubblicata su questo blog, trovo esemplificativo questo contributo dell’artista: “Ciò che dico sempre ai miei incontri soprattutto con i più piccoli, è che attraverso le mie opere non potrò certo salvare il mondo o gli oceani dall’inquinamento, ma sicuramente posso mandare un messaggio attraverso il mio piccolo contributo sensibilizzare le persone su questo importante tema. Come diceva Madre Teresa di Calcutta “Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno.”

L’asta online Charity Stars ha permesso di raccogliere ben 6500 euro destinati interamente a Croce Rossa Italiana, Ospedale Luigi Sacco di Milano, Ospedale Spallanzani di Roma e Policlinico San Matteo di Pavia, alcune tra le strutture più impegnate nell’emergenza Coronavirus.

Tra le opere vendute era presente “L’infermiera con l’orecchino di Perla”, opera di Lady Be, che fa parte di una serie realizzata dall’artista sulla tematica del Coronavirus assieme a “Corona Jesus” e “Uovo di Pasqua 2020”.


L’artista ha dichiarato subito dopo la vendita: "Sono molto felice e orgogliosa di poter dare un contributo alla mia arte, mediante la piattaforma Charity Stars, con la quale avevo già collaborato diverse volte e che è sempre in prima linea per cause benefiche e raccolte fondi. In questo caso, la raccolta fondi che hanno lanciato si chiama #VinciamoNoi, e l’obiettivo è quello di dare un aiuto concreto agli ospedali – il Sacco di Milano, lo Spallanzani di Roma e il policlinico San Matteo di Pavia – e alla Croce Rossa. “Con i soldi raccolti – si legge sul sito dell’asta – verrà finanziato l’acquisto di apparecchiature di ventilazione, saranno creati nuovi posti letto in terapia intensiva e subintensiva, e sarà garantita l’assistenza sanitaria”. La mia opera "Infermiera con l'orecchino di perla" 40 x 50 cm, è stata battuta a 6500 €. L'asta si è conclusa il 2 aprile 2020, e l'intero importo è già stato donati agli ospedali e alla Croce Rossa. Davvero un successo e una bellissima soddisfazione".

Lady Be annuncia che metterà altre opere all'asta per questa importante causa. Per il momento, sono disponibili per l'acquisto due sue opere presso la Casa d'Aste Cambi quotate tra i 3000 e i 7500 €, nell'ambito dell'asta "Out of the Ordinary".


Le opere in questo articolo (dall'alto verso il basso):
"Corona Jesus", 2020, oggetti e resina su tavola, 40 x 50 cm
"L'infermiera con l'orecchino di Perla", 2020, oggetti e resina su tavola, 40 x 50 cm
"Uovo di Pasqua 2020", 2020, oggetti e resina su tela, 40 x 50 cm

Intervista a Lady Be http://alessandrodelfiore.ilcannocchiale.it/2019/12/25/lady_be_dipingere_con_gli_ogge.html

Più informazioni su www.ladybeart.com

sfoglia
marzo